B&B Profum di Bosc

Arta Terme

Al B&B Profum di Bosc non troverete solo un comodo letto dove riposare la sera. Troverete, ad ogni angolo, la vera essenza del territorio che state visitando. Scopri con noi l’ospitalità ad Arta Terme!

COME IN FAMIGLIA

Al B&B Profum di Bosc non troverete solo un comodo letto dove riposare la sera. Troverete, ad ogni angolo, la vera essenza del territorio che state visitando: il friulano (ma non un friulano qualunque, quello di Arta) nei nomi delle stanze e nelle conversazioni con Roberto e Cristina; il profumo, nell’odore del legno di cui sono fatte le camere e nell’aroma del caffè la mattina, il sapore, nel gusto incredibile del burro di malga e delle marmellate fatte in casa.

Sarà proprio come vivere nella Valle del But per qualche giorno. Come se foste di famiglia, residenti lì da tante generazioni. Il fogolâr della taverna vi accoglie ogni giorno per la colazione, assieme alle chiacchiere con Cristina e Roberto, come foste di casa.

È questo che dovrebbe essere un B&B: un modo per comprendere davvero il luogo che state visitando. E poi, i consigli dei “local” non hanno prezzo: dove mangiare, l’escursione migliore, i luoghi del cuore, le tradizioni.

Ci è piaciuta moltissimo questa breve vacanza ad Arta Terme, soprattutto per questo motivo. Anche se potremmo visitare Arta in giornata, senza fermarci a dormire, abbiamo imparato più cose sulla Carnia in questi due giorni che nell’intero 2019. E sembra assurdo, ma abbiamo una lista di 10/20 escursioni da fare quest’estate, e dalle ricerche online pensavamo di averle già esaurite tutte (quelle alla nostra portata!). Perché davvero il contatto umano non ha prezzo e dormire negli hotel non è proprio la stessa cosa…

Leggi il nostro articolo sulla vacanza ad Arta Terme

IL B&B

Ci sono due camere: “Ore di Molgi”, la matrimoniale dedicata agli innamorati, tutta a tema mungitura: simpatiche mucche sulle abat jour e sul lampadario, il campanaccio attaccato all’armadio. E “A slitasci”, dove simpatici bambini in ferro battuto slittano sul lampadario e sui dettagli della camera tripla, con il letto singolo a soppalco.

Una piccola zona comune ospita un cucinino con tutto l’occorrente per farsi da mangiare, ma anche per un the caldo prima di andare a dormire. Wi-fi velocissimo e una bellissima libreria colma di pubblicazioni interessantissime sul territorio.

Ultima ma non meno importante, la colazione. Le marmellate di Cristina sono qualcosa di strepitoso, soprattutto quella di mirtilli, naturalmente selvatici e colti a mano uno ad uno durante l’estate. Il burro di malga, che se non l’avete mai assaggiato resterete sconvolti dalla sua bontà, e con il quale Cristina realizza anche l’ont (burro chiarificato, ottenuto da un procedimento lento, che sprigiona un buonissimo profumo di nocciola). Le uova, che sono speciali per tanti motivi: innanzitutto perché sono blu! Fatte da una gallina di una razza particolare, hanno il guscio naturalmente colorato di azzurro, e sono ovviamente buonissime! Infatti le galline sono allevate direttamente da loro e naturalmente sono alimentate solo con prodotti naturali e perfettamente curate. Dai, in quale hotel vi portano un uovo appena fatto?? E ancora: le torte fatte in casa, il miele a km 0, lo sciroppo di sambuco fatto in casa.

Insomma noi ve lo consigliamo. Anche se siete friulani e potreste visitare la Valle del But in giornata, fermatevi qui per un weekend. Non ve ne pentirete!

Riepilogo

B&B Profum di Bosc

Via G. Peresson, 56

33022 Arta Terme (UD)

338 4506593

carniaholidays.it

 

Potrebbe interessarti anche…

Comments

comments