Malga Cregnedul

dall’Altopiano del Montasio

Cerchi un sentiero semplice ma che ti regala panorami mozzafiato? Il sentiero che arriva a Malga Cregnedul dall’Altopiano del Montasio è la soluzione perfetta. Scoprilo assieme a noi!

ALTOPIANO DEL MONTASIO

L’altopiano del Montasio è un paradiso naturale che si trova tra i 1500 e i 1800 metri d’altitudine, sulle Alpi Giulie, circondato dalle vette del Canin e dello Jôf di Montasio.

L’altopiano si sviluppa su circa 1000 ettari di cui ben la metà sono destinati al pascolo. Un paesaggio mozzafiato e indimenticabile, perfetto sia per una domenica di relax (è infatti raggiungibile in auto durante l’estate, mentre in inverno la strada è chiusa) che per attività all’aria aperta: trekking, escursioni, mountain bike, nordic walking ma anche bici da corsa.

Insomma è la meta perfetta per scappare dalle giornate afose in città e passare una giornata divertente all’aria aperta senza morire di caldo ma… abbronzandosi! Infatti anche se non sembra lì il sole picchia piuttosto forte ed è bene proteggersi con la crema solare.

Lo sapete infatti che nel 2013 qui è stato l’arrivo della 10^ tappa del Giro d’Italia? Si possono ancora vedere le scritte sull’asfalto!

Annualmente qui vengono alpeggiate oltre 300 bovine, tra vacche da latte e animali più giovani, di diverse razze: Pezzata Rossa Italiana, Bruna e Frisona. Uno spettacolo che non si vede certamente tutti i giorni, e nonostante i numerosi turisti che frequentano questi luoghi, si possono facilmente incontrare marmotte stambecchi.

Leggi il nostro articolo su Malga Montasio

IL SENTIERO

Il sentiero per arrivare a Malga Cregnedul parte dall’Altopiano del Montasio, facilmente raggiungibile in auto da Sella Nevea. La strada è asfaltata e percorribile tranquillamente con qualunque auto, anche utilitarie. Arrivati in quota troverete un ampio parcheggio, dato che qui si trova anche la famosa Malga Montasio.

Dal parcheggio si segue la salita che porta al Rifugio Di Brazzà. Dopo circa 200 metri, al primo incrocio, si lascia l’asfalto e si prosegue verso destra, seguendo le indicazioni per C.re Cregnedul di Sopra (sentiero CAI 624).

Malga Cregnedul

Il sentiero si sviluppa sempre lungo una comoda carrareccia, è impossibile sbagliare, e il sentiero non presenta davvero alcuna difficoltà! Si sviluppa sempre in piano, su fondo battuto, e regala viste incredibili sull’Altopiano, sul Canin e sulle cime circostanti.

Secondo noi è un sentiero perfetto per le prime camminate, oppure per i bambini. A metà giugno, sull’altopiano si possono vedere le mucche al pascolo, e sull’altopiano vivono numerose marmotte. Se non c’è troppa gente, si possono vedere!

A circa metà strada troverete Casere Larice, un punto panoramico che può essere sfruttato come sosta per riposare e rifocillarsi.

Malga Cregnedul solitamente è un punto di ristoro aperto nel weekend, ma durante la nostra gita era ancora chiuso. Siamo quindi rientrati per la stessa strada e abbiamo raggiunto il Rifugio Brazzà, dove abbiamo gustato un ottimo frico con vista sull’altopiano! Ve lo consigliamo!

  • Punto di partenza: Altopiano del Montasio (quota 1502)
  • Punto di arrivo: Malga Cregnedul (quota 1525)
  • Dislivello in salita: 146 m
  • Quota massima: 1936 m
  • Quota minima: 1521 m
  • Lunghezza: 4 km (andata) 4 km (ritorno)
  • Nostri tempi di percorrenza: 1,15 ore (andata) 1,5 ore (ritorno)
  • Cartografia: Carta Tabacco 1:25000 foglio n. 019 Alpi Giulie Occidentali – Tarvisiano

dislivello in salita

146

METRI

quota massima

1525

METRI

quota minima

1502

METRI

lunghezza

4

CHILOMETRI

tempo di percorrenza

1.15

ORE

DIFFICOLTà

MALGA CREGNEDUL

Malga Cregnedul è il punto di arrivo del sentiero, che potrete utilizzare anche come punto di sosta e di ristoro. Al momento della passeggiata era ancora chiuso per l’incerta situazione Coronavirus, ma se seguite la loro Pagina Facebook potrete restare aggiornati sulle aperture!

Siamo dispiaciuti di non aver potuto provare l’accoglienza in questa casera… gestita da due ragazzi, Stefano e Chiara, che nella vita si occupano di tutt’altro, e che sfruttano il loro tempo libero per accogliere chi passa di lì, offrendo quel che possono. Ma soprattutto, offrendo una chiacchierata, un consiglio sugli itinerari, l’esperienza di una giornata in montagna. E così, sotto l’hashtag #faccedacregnedul, raccontano su Facebook le loro giornate in malga.

Torneremo sicuramente a trovarli!

Riepilogo

Come arrivare sull’Altopiano del Montasio: da Chiusaforte in direzione Sella Nevea, dal paese prendere la strada per l’Altopiano del Montasio. Oppure da Cave del Predil in direzione Sella Nevea, e sempre dal paese prendere la strada per l’Altopiano del Montasio. Attenzione: è una strada di montagna stretta e dai numerosi tornanti.

Dove mangiare: in Malga Cregnedul oppure al Rifugio Brazzà

Potrebbe interessarti anche…

Comments

comments