Lago di Cornino

un semplice sentiero per godersi i magnifici colori di questo laghetto

Il lago di Cornino è un laghetto di origine glaciale famoso per il colore turchese delle sue acque. Scoprilo assieme a noi!

LAGO DI CORNINO

Il Lago di Cornino è un piccolo laghetto di origine glaciale che si trova a Forgaria del Friuli. È famoso per le sue acque trasparenti e color verde smeraldo, dovuto alle alghe che lo popolano.

Vi suggeriamo un breve sentiero e itinerario per godervi il lago dai punti panoramici migliori e godervi appieno tutte le sfumature di queste acque cristalline!

Nel centro visite è in atto dagli anni ’80 un progetto internazionale di tutela del grifone. Solitamente quando visitate il lago ne vedete molti volare nei dintorni! Pensate che specie in quasi tutta Italia si è estinta ma qui grazie a questo progetto è riuscita a ripopolarsi conservando la specie.

Un evento da non perdere? Alla Vigilia di Natale un gruppo di sub si immerge nelle acque del lago per far “nascere” dai fondali la statua del bambin Gesù e posizionarla al centro del lago, attorniata dagli altri personaggi del presepe.

Leggi tutti i nostri articoli su sentieri & passeggiate in Friuli Venezia Giulia

IL SENTIERO

Il sentiero ad anello che si snoda intorno al lago di Cornino permette di raggiungere i migliori scorci sulle acque verde smeraldo.

La partenza del sentiero ad anello si trova nei pressi del Centro Visite. In corrispondenza del cancello per accedere al centro, troverete un cartello con l’indicazione per il “Sentiero del laghetto di Cornino”.
Proseguite sempre dritti, superando l’area pic-nic attrezzata, e dopo aver disceso diversi scalini vi ritroverete sulle sponde del lago.

Da qui proseguite sempre dritti costeggiando lo specchio d’acqua e troverete diversi scorci interessanti. Ma i punti panoramici più belli, secondo noi, sono tre:
1. Dopo aver costeggiato circa metà del lago, troverete un cartello con la mappa del sentiero. Qui sulla destra c’è una piccola deviazione che porta ad uno scorcio molto suggestivo!
2. Da qui se guardate bene tra la vegetazione vedrete un piccolo sentiero che parallelamente vi porta ad un altro punto panoramico, con una spiaggetta di sassi molto suggestiva!
3. Infine il punto panoramico per eccellenza, che si trova sulla strada. Prima o dopo aver fatto il sentiero vi consigliamo assolutamente di fare un passaggio anche qui!

dislivello in salita

20

METRI

quota massima

203

METRI

quota minima

185

METRI

lunghezza

1,5

CHILOMETRI

tempo di percorrenza

1

ORA

DIFFICOLTà

Potrebbe interessarti anche…

Comments

comments