Malga Tratten

formaggi e sapori di una volta

Forse non tutti sanno che in Pramollo, zona meravigliosa delle nostre montagne, c’è chi produce il formaggio come una volta, utilizzando strumenti e tecniche dei nostri bisnonni: Malga Tratten. Leggi il nostro racconto!

MALGA TRATTEN

Forse non tutti sanno che in Pramollo, zona meravigliosa delle nostre montagne, c’è chi produce il formaggio come una volta, utilizzando strumenti e tecniche dei nostri bisnonni e scegliendo una produzione che mira alla qualità piuttosto che alla quantità. Questo avviene in Malga Tratten, una piccola malga sulla strada per Pramollo, dove potrete fermarvi ad assaggiare voi stessi le delizie che vi descriveremo!

Il passo Pramollo è un valico alpino che collega Italia e Austria, e si trova a pochi km da Pontebba. Sulla strada verso il valico, dopo pochi tornanti, sulla sinistra incontriamo Malga Tratten, un piccolo edificio che cela però una grande storia e prodotti eccezionali. Fanno parte del comparto di malga Tratten anche i pascoli e le strutture di malga Auernig (1.609 m), raggiungibile a piedi proseguendo la strada e svoltando a destra in corrispondenza dell’hotel Al Gallo Forcello.

Vi consigliamo assolutamente una tappa in malga Auernig: vi troverete di fronte un paesaggio mozzafiato, un paradiso dove gli unici suoni sono i campanacci e muggiti delle mucche, lontano anni luce dal traffico della strada. Pensate che questa zona è talmente incontaminata che qui cresce la Wulfenia, specie botanica protetta, visibile tra la fine del mese di giugno e l’inizio di luglio. Cresce solo ed esclusivamente qui, sull’Himalaya e al confine tra Albania e Montenegro!

Oltre alla Wulfenia qui trovate tantissime erbe spontanee, che magari noi non conosciamo ma che si possono utilizzare in cucina al posto di quelle che acquistiamo al supermercato (sicuramente molto meno saporite!): timo selvatico, spinacio selvatico, ortiche, rabarbaro, menta…

I PRODOTTI

Qui le mucche vivono libere al pascolo, mangiano solo erbe di montagna e vivono sane senza gli stress degli allevamenti intensivi. Pensate che producono circa 25 l al giorno contro il 60 delle mucche degli allevamenti intensivi: poco latte, ma nettamente superiore per quanto riguarda la qualità.

La filosofia di preferire la qualità alla quantità è presente in tutti gli aspetti di gestione di questa malga.

Anche le caprette e gli altri animali (galline, conigli, maiali) hanno lo stesso trattamento delle mucche: vivono liberi e non subiscono alcun tipo di stress per “produrre” di più. Quello che si ottiene è sicuramente una carne prelibata, che dà piatti prelibati e salumi eccellenti.

I formaggi vengono prodotti con le tecniche “dei nostri bisnonni”: utilizzando caldaie in rame, fuoco a legna, attrezzi manuali. Anche qui vale il principio della qualità: produrre poche quantità di formaggi eccellenti, piuttosto che puntare sulla quantità ma “perdere” in sapore e genuinità.

LA CANTINA DI EPICURO

Dove assaggiare queste prelibatezze?

Trovate salumi e formaggi direttamente in Malga Tratten, durante tutto il periodo di alpeggio (10 giugno – 15 settembre). Potete degustarli direttamente lì oppure acquistare formaggi, yogurt, ricotta da portare a casa e far assaggiare ad amici e parenti!

Per palati più raffinati, vi consigliamo di provare la cucina de La Cantina di Epicuro, nuovissimo ristorante aperto da poco a Tarvisio. A guidarlo lo chef Cristian Nardulli, proprietario della Malga Tratter, che realizza piatti gourmet basandosi sulle materie prime di questi pascoli. I formaggi di malga, la carne delle bestie qui allevate, le erbe spontanee di montagna.

Una filosofia completamente a km zero dove chi cucina non solo conosce il territorio, ma ha una competenza molto approfondita sulla lavorazione genuina delle materie prime e sui frutti che la terra ci dona. Il tutto senza rinunciare all’innovazione e all’estetica: non parliamo di “classici” piatti friulani (senza nulla togliere all’amato muset con la brovada!!) ma di veri e propri capolavori che fanno invidia ai vari Cracco e Cannavacciuolo! Non a caso, si chiama La Cantina di Epicuro: l’arte in tavola!

Riepilogo

Come arrivare in Malga Tratten: Da Pontebba si percorre la strada provinciale che porta a Passo Pramollo, superate le strette curve dei primi chilometri si giunge ad uno spazio aperto in prossimità dei pascoli e da qui agli edifici di malga Tratten. Il tragitto è percorribile in automobile o in mountain bike.

Come arrivare al ristorante La Cantina di Epicuro: raggiunto Tarvisio, dopo la Caserma Lamarmora (di fronte al distributore Esso) svoltare a destra. Seguire le indicazioni per Hotel il Cervo

Contatti

La Cantina di Epicuro

Via Priesnig, 72 (Tarvisio)

dal giovedì al lunedì / a pranzo e a cena

Tel. 389 687 1005

 

Potrebbe interessarti anche…

Comments

comments